Gli “Angeli del Bello” ed il corteo anti-graffiti: Napoli si prepara alla festa scudetto… senza imbrattare

L'associazione Angeli del Bello di Napoli in testa al corteo di oggi per educare alla bellezza e ad un tifo senza danneggiare l'immenso patrimonio storico artistico della città: a seguire docenti e ragazzi di alcuni istituti del centro di Napoli
Angeli del bello Napoli corteo anti graffiti

Napoli sempre più azzurra e non parliamo solo del cielo limpido.

Azzurro è il colore della maglia sportiva della città, che si prepara, dopo 33 anni, al tanto agognato scudetto. L’entusiasmo ha contagiato i tifosi partenopei e non solo: anche i turisti e i non tifosi non possono non respirare questa aria di festa della quale la città si è rivestita da qualche tempo a questa parte.

Tuttavia, il contagiosissimo entusiasmo dei tifosi più radicali rischia di mettere a repentaglio in maniera irreversibile un altro immenso patrimonio della città, quello storico-artistico. Così, l’Associazione no-profit Angeli del Bello Napoli, fondata dal Presidente Francesco Muzio su ispirazione dell’omonima fiorentina, scende in campo insieme ad alcuni istituti comprensivi (I.C. Alpi-Levi, I.C. 20 Villa Fleurent, I.C. 31 “P.Borsellino”) con al seguito ragazzi e insegnanti per sensibilizzare e invitare la cittadinanza tutta ad una grande festa… ma senza imbrattamenti: il motto di Angeli del Bello Napoli e del corteo, oggi più che mai, è infatti “Educare alla bellezza“.

Angeli del bello Napoli corteo anti graffiti
Statua di Matteo Renato Imbriani imbrattata presso piazza Cavour (foto di Eleonora Masullo)

Ti potrebbe interessare anche -> Napoli “Sott’ A Statua”: Un Amarcord in Piazza Bellini

Pensiamo solo alle gradinate già imbrattate del centro storico di Napoli (alleghiamo le riprese di CalcioNapoli24 alla fine dell’articolo) o alla più recente bravata con il nastro adesivo azzurro che ha trasformato Via Solimena nel quartiere Vomero in “Via Osimhen“. La febbre da scudetto, allora, è diventata lo spunto per un’adunata generale che, partendo proprio dai più piccoli, ha attraversato alcune delle più celebri strade del centro storico – non a caso le più affollate – per attirate l’attenzione sul tema della preservazione dei monumenti storici.

Angeli del bello e corteo anti graffiti
La targa toponomastica di via Solimena trasformata in via Osimhen (immagine dal web)

L’inno degli Angeli del Bello di Napoli: “Sarò con te…ma tu non devi sporcare!”

angeli del bello corteo anti graffiti
L’inno degli Angeli del Bello Napoli (foto di Eleonora Masullo)

“Sarò con te…ma tu non devi sporcare!”: anche il celebre inno dei tifosi partenopei si è adeguato all’occasione. Da piazza Mercato a piazza Cavour, passando per l’affollatissimo quartiere Forcella e via Duomo, le strade sono state invase dai cappelli identificativi degli istituti di appartenenza e dagli striscioni che inneggiavano al rispetto e alla tutela dei monumenti e del patrimonio culturale: perché si può festeggiare…anche senza imbrattare!

Ti potrebbe anche interessare -> Il gesto di Kim, i cori razzisti e un Napoli sempre più forte

Il corteo anti-graffiti è stato organizzato dal dott. Francesco Muzio (Presidente dell’Associazione “Angeli del Bello di Napoli” con il patrocinio del Comune di Napoli, in particolare della II e III Municipalità dove il corteo ha battuto i suoi passi.

Passi piccoli che però hanno fatto tanto rumore.

Per conoscere l’Associazione Angeli del Bello di Napoli e tutte le sue iniziative, di seguito i contatti

Facebook: Angeli del Bello – Napoli 

Instagram: @angelidelbellonapoli

Website: Angeli del Bello – Napoli

Le gradinate di Salita Paradiso per la festa scudetto

 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!