Viviana Parisi e Gioele: l’ipotesi dell’aggressione di due Rottweiler

Viviana Parisi e Gioele

Il caso della dj Viviana Parisi e di suo figlio Gioele si riempie di mistero, le ipotesi si rincorrono ogni giorno per fare chiarezza nel giallo di Messina
Gli inquirenti indagano senza sosta sulla morte di Viviana Parisi e sulla scomparsa di suo figlio Gioele di 4 anni. È di poche ore fa la notizia che le forze dell’ordine stanno indagando su una possibile aggressione di due cani, forse Rottweiler, ai danni di mamma e figlio. I due molossoidi sarebbero stati visti nella zona della tragedia. Le ipotesi sono varie ma, secondo il risultato dell’autopsia, sulla gamba della dj c’erano morsi di animale ma non si sa ancora con precisione di che tipo di animale si tratti. Sarà utile a fare chiarezza l’analisi dei medici legali. Come si apprende dall’Adnkronos, un investigatore ha dichiarato: “Forse Viviana dopo avere scavalcato il guardrail è stata sorpresa dai cani che avrebbero aggredito il bambino, che gridava per la paura. La donna ha provato a difendere il figlio ed è stata azzannata a una gamba. Chissà”. 
Si pensa anche che Viviana sia salita sul traliccio per chiamare aiuto per suo figlio oppure per scappare dai Rottweiler. Gli inquirenti portano avanti le indagini e hanno interrogato il proprietario dei cani ma non si conosce ancora quanto emerso.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!