“The Stranger” e “The Safe” i thriller domestici di Harlan Coben su Netflix

Cosa fai quando la verità sconvolge la tua vita e la mette in discussione? "The Stranger" e "The Safe" di Harlan Coben rapiscono il pubblico di Netflix incollandolo allo schermo
The Stranger The Safe thriller domestici Netflix Harlan Coben

“Tutti hanno diritto ad avere un segreto” è questo l’assioma su cui si basano “The Stranger” e “The Safe“, le fortunate serie tv disponibili sulla piattaforma di Netflix.

Il colosso dello streaming sembra aver puntato tutto sull’immaginazione dello scrittore americano Harlan Coben proponendo la trasposizione dei suoi thriller di successo.

Alla base di tutto c’è qualcuno che sparisce inspiegabilmente e una persona innamorata che si improvvisa detective e si mette alla sua ricerca. Entrambe le storie sono ambientate nell’alta borghesia della periferia inglese popolata da famiglie all’apparenza perfette che però sotto una superficie cristallina sono interessate da torbidi vortici.

Al di là della capacità narrativa è proprio in questo che è possibile ricercare altrove il grande successo che ovunque nel mondo stanno riscuotendo le vicende sviluppate da Coben.

A catturare il lettore, e poi lo spettatore, è la possibilità di assistere ad un dramma che si scatena a causa di elemento inquietante nato all’interno del confortevole ambiente domestico.

Il mostro non viene da fuori ma prende vita e si sviluppa proprio nel posto che dovrebbe essere il più sicuro di tutti ovvero in casa nostra.

“The Stranger” e “The Safe”, i segreti di Harlan Coben su Netflix

The Stranger The Safe thriller domestici Netflix Harlan Coben
Harlan Coben (Foto da Instagram @harlancoben)

Netflix detiene ormai da anni la quasi esclusiva della produzione di serie tv capaci di tenere incollati sulle poltrone milioni di spettatori pronti a vere e proprie maratone pur di conoscere l’agognata verità.

Con un indiscutibile occhio per gli affari il colosso dello streaming ha proposto ai suoi abbonati due dei thriller più fortunati di Harlan Coben, “The Stranger” e “The Safe“.

Due miniserie ambientate nella tranquilla periferia inglese all’interno della quale però si consumano delitti e misteri. Due sparizioni sospette e inspiegabili e due uomini che non esitano a mettere in pericolo anche la propria vita pur di ritrovare le donne che amano.

In “The Stranger” è Adam, interpretato da Richard Armitage, che è costretto ad improvvisarsi detective dopo che la moglie Corinne svanisce nel nulla. Ad innescare tutto le inquietanti rivelazioni di una sconosciuta che gettano un’ombra su quella che il protagonista credeva essere una vita perfetta.

Anche in “The Safe” c’è qualcuno che, senza un’apparente motivazione valida, sparisce improvvisamente dal ricco comprensorio in cui vive delimitato da un cancello. Si tratta in questo caso di Jenny, figlia maggiore del vedovo Tom interpretato da Michael C. Hall, che i fan delle serie tv hanno imparato ad amare nei panni di Dexter.

Entrambe le storie si basano su una continua ricerca dove ad ogni passo si inciampa in una nuova e sconvolgente verità capace di mettere intere vite in discussione.

Con i suoi romanzi Harlan Coben è riuscito a mostrare al pubblico uno degli incubi peggiori che si possano vivere: non basta chiudere la porta a chiave per sentirsi al sicuro perché il mostro non è solo già entrato ma fa colazione con noi ogni mattina.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!