Stanchezza? I migliori cibi estivi per “ricaricare le energie”

Le cause che provocano stanchezza e i consigli degli esperti sui cibi che, durante l’estate, aiutano a combatterla
Cibi estivi

È noto a tutti il fatto che, specialmente in estate, ci si sente frequentemente “spossati” e privi di energie. Il caldo, in questo processo, è sicuramente la causa primaria: l’organismo infatti, dovendo reagire al surriscaldamento (provocato dalle alte temperature esterne), mantiene una temperatura costante attraverso la sudorazione; nel farlo però, oltre ad espellere acqua, vengono persi anche una gran quantità di sali minerali, tra cui magnesio, potassio e sodio. Così facendo, dunque, si rischia di incorrere in un problema di disidratazione, con le conseguenze che logicamente ne derivano: una su tutte, la stanchezza, l’avvertire costantemente una sensazione di “fiacchezza”.
Tuttavia, esistono dei rimedi efficaci per ridurre al minimo gli effetti del caldo estivo: occorre osservare delle semplici e quotidiane regole a tavola, ponendo particolare attenzione verso quei cibi che, se assunti con regolarità, riescono a “ricaricare le energie”.

LEGGI ANCHE-> Cocktails estivi: le migliori 5 ricette da fare a casa

Come comportarsi a tavola per “fare il pieno di energie”

Frutta e verdura estive
Frutta e verdura estive (foto dal web)

Il primo e più scontato consiglio è quello di bere molta acqua. Gli esperti raccomandano una dose non inferiore ad 1,5/2 litri al giorno. Questa indicazione, sebbene d’estate appaia una regola risaputa, è in realtà il precetto più difficile da seguire. Molte persone, infatti, dichiarano di riscontrare una vera e propria difficoltà nel bere con costanza, mentre altri, semplicemente, se ne dimenticano.

Un’ulteriore raccomandazione è quella di disciogliere nella bottiglia degli integratori a base di sali minerali, onde evitare momenti di affaticamento. In estate, inoltre, l’acqua può essere affiancata da centrifugati e frullati di frutta, a cui eventualmente aggiungere yogurt o latte per conferire maggiore cremosità: dall’anguria alle pesche, dalle albicocche al melone, ogni tipo di frutta si presta a questa pratica ed invitante soluzione.

Per quel che riguarda la verdura, è importante prediligere prodotti freschi e di stagione, e consumarli crudi al fine di preservarne le vitamine ed i sali contenuti. Cetrioli e zucchine, ad esempio, sono ricchi d’acqua e sono degli alimenti ipocalorici: essi apportano una buona quantità di potassio, utile contro la debolezza muscolare ed i crampi da attività sportiva. Cipolle e melanzane sono invece alimenti ricchi di selenio, utile per rafforzare le difese immunitarie del corpo.

Da non tralasciare le verdure a foglia verde, come lattuga e rucola, fonti di acido folico (vitamina B9) e delle vitamine A, C e B6. In ultimo, va ricordato che l’estate è anche la stagione migliore per il consumo delle carote: alleate della vista e dell’abbronzatura, esse apportano una modesta quantità di carboidrati, e sono ricche di vitamine, tra cui la K, la B6 e la C, ma anche di sali minerali quali potassio, rame e manganese.

LEGGI ANCHE-> Dieta no carb per dimagrire: sfatiamo un FALSO MITO

E se ci si sente ancora deboli, è possibile fare appello ai must have di una dieta equilibrata, che non possono mai mancare: il cioccolato (meglio se fondente al 70%), che è un’ottima fonte di potassio, così come le banane; la frutta secca, contenente le vitamine B ed E, di cui sono note le proprietà antiossidanti; in ultimo, un consiglio da non sottovalutare è il prediligere cereali non raffinati, quali il riso e la pasta integrali, che hanno un più basso indice glicemico e favoriscono il senso di sazietà grazie alle fibre contenute.
Questi, dunque, gli alleati contro la carenza di energie che, d’estate, non risparmia nessuno.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!