Scuolabus e covid, le linee guida del ministero della Salute

Scuolabus covid

Il ministero della Salute, a causa dell’emergenza covid, ha diffuso le linee guida per l’utilizzo degli scuolabus in vista del rientro tra i banchi a settembre
Sono pronte le linee guida del ministero della Salute per gestire gli scuolabus su cui saranno trasportati migliaia di studenti a settembre in vista delle riapertura degli istituti d’istruzione. Le disposizioni sono mirate ad evitare i possibili contagi da covid-19. La capienza massima consentita andrà limitata per rispettare le distanze di sicurezza, ma ci saranno delle deroghe per i tragitti che non superino i 15 minuti. In generale vale la regola che si possono occupare solo i posti indicati da apposita segnaletica. Non sarà invece obbligatoria la distanza per gli studenti che abitano nella stessa casa. Obbligatoria naturalmente la mascherina per tutta la durata del viaggio. Anche in questo caso ci sono delle eccezioni. Sono esenti i bambini al di sotto dei 6 anni e coloro che hanno una forma di disabilità che non consente di indossare i dispositivi di protezione individuale. Prevista la possibilità da parte dei singoli comuni di scaglionare il servizio di trasporto per fasce orarie che non siano comunque antecedenti di due ore l’inizio delle lezioni e un’ora oltre l’uscita.
LEGGI ANCHE -> Rientro a scuola, De Luca contro Azzolina: Controllo febbre negli istituti

Scuolabus e covid, controllo temperatura

Fermata scuolabus
Fermata scuolabus (Foto dal web)

Prima di salire sullo scuolabus gli studenti dovranno misurare la febbre a casa. Se la temperatura dovesse superare la soglia consentita vige il divieto di salire sul mezzo di trasporto a causa dell’emergenza covid. Stop che vale anche nel caso di contatti a rischio. Sono state disposte anche le regole di sanificazione dei mezzi. Si raccomanda un’areazione continua e, ove possibile, naturale. Alle fermate gli alunni dovranno aspettare il mezzo rispettando le solite norme anti-covid. Bisogna evitare assembramenti e mantenere almeno un metro di distanza. Si potrà salire solo quando il passeggero precedente si sarà già seduto.
Le linee guida, ha fatto sapere il ministero con una nota, “definiscono le misure omogenee di sicurezza per il trasporto degli alunni che frequentano fino alla scuola secondaria di primo grado”.
LEGGI ANCHE -> Covid e rientro a scuola: le risposte del pediatra ai dubbi dei genitori

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!