Prete arrestato per atti sessuali con minorenni

Don Felice La Rosa, ex prete, è stato sorpreso in auto con un sedicenne bulgaro: arrestato per atti sessuali con minorenni

Don Felice La Rosa, 44 anni, ex parroco di Zungri (Vibo Valentia) è stato arrestato dagli uomini del commissariato di Gioia Tauro, l’ipotesi di reato contestata è quella di atti sessuali con minorenni. Don Felice era stato già condannato a due anni e 4 mesi di carcere per prostituzione minorile ed era stato scarcerato soltanto pochi mesi fa dopo aver appena finito di scontare una pena per aver compiuto atti sessuali con un minore. L’arresto dell’ex prete è stato disposto dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria a seguito dell’inchiesta avviata lo scorso anno, quando don Felice era stato sorpreso in automobile con un ragazzino bulgaro di 16 anni. Per l’ex prete è stata disposta la misura degli arresti domiciliari in attesa di provvedimenti giudiziari.

 

Don Felice La Rosa: l’ex prete già condannato per induzione alla prostituzione minorile

Chiesa
Chiesa (foto dal web)

Don Felice La Rosa, noto già alle forze dell’ordine, è stato quindi indagato con l’accusa di “atti sessuali con un minore di età compresa tra i quattordici e i diciotto anni in cambio di un corrispettivo in denaro o altra utilità, anche solo promessi”. Ma l’ex prete era già stato condannato in via definitiva, scontando una pena di due anni e quattro mesi, per il reato d’induzione alla prostituzione minorile e, attualmente, risulta imputato in un diverso procedimento per possesso di materiale pedopornografico. Le indagini della procura hanno permesso di ricostruire le condotte dell’ex prete che, dietro il pagamento di somme di denaro, avrebbe abusato di minorenni bulgari. Ad aiutare l’ex sacerdote nella ricerca di minorenni sarebbe stato un 50enne di nazionalità bulgara, il quale tratteneva una percentuale dei soldi pagati ai minori da don Felice.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!