Omofobia. Cliente di un hotel insulta coppia gay e viene allontanato

omofobia hotel cliente allontanato

Spiacevole episodio di omofobia a Moncalvo, nell’astigiano, in una struttura alberghiera. Il cliente che ha preso di mira, tra gli altri, una coppia gay, è stato poi allontanato dalla direzione dell’hotel
Angelo Mazzone è un noto gay blogger di Milano, ed è lui a riferire di un brutto caso di omofobia presso “Cascina Spinerola”, hotel sito a Moncalvo, in provincia di Asti. Lui e il compagno Luca sono stati insultati da un cliente che li ha apostrofati come “finocchi”.
Dai particolari narrati da Mazzone nella pagina Facebook personale, sappiamo che il protagonista delle ingiurie si era recato con la fidanzata nella piscina dell’albergo e lì ha cominciato ad adottare un comportamento scorretto, tuffandosi in acqua a dispetto dei divieti e parlando a voce troppo alta. Richiamato dalla bagnina, una ragazza di 22/23 anni, l’uomo avrebbe continuato a fare di testa sua, portando persino la dipendente alle lacrime.
È a questo punto che sono intervenuti Angelo e il compagno, chiedendo al disturbatore di smetterla. Ed ecco che, cambiando l’oggetto della propria maleducazione, l’uomo ha iniziato a dare ripetutamente del “finocchio” all’interlocutore. Non poteva non intervenire la direttrice dell’albergo, ma proprio a questa il disturbatore ha esclamato:non mi va che un finocchio venga a dirmi quello che posso fare”. Come conseguenza dell’ennesimo insulto, il compagno di Mazzone ha sferrato un pugno all’uomo, che comunque è stato stigmatizzato dalla direzione, la quale ha ordinato l’allontanamento dell’ospite ormai indesiderato e irrispettoso degli altri clienti.
LEGGI ANCHE -> Usa, polizia spara a un afroamericano: si riaccende la protesta – VIDEO

Omofobia in hotel: il commento del gay blogger Angelo Mazzone

mazzone omofobia hotel cliente allontanato (foto dal web)
Il blogger Angelo Mazzone (foto dal web)

Angelo Mazzone si scusa per il gesto del compagno, che però al tempo stesso comprende, e scrive: “La violenza mai, ma ora basta starsene zitti e subire. La prossima volta questo omofobo impara […] Vediamo se lo racconti che le hai prese da un finocchio“. 
Il blogger non manca però di rimarcare le lodi per la pronta e netta reazione della bagnina e della direzione della struttura, ringraziandoli per essersi comportati in maniera esemplare”, e facendo notare come anche le altre persone presenti siano intervenute in loro difesa.
https://www.facebook.com/angelmazzone/posts/1759201780895216
LEGGI ANCHE -> Covid: Flavio Briatore ricoverato in condizioni serie, 63 i positivi al Billionaire

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!