Naya Rivera, l’atroce verità sulla sua scomparsa

Naya Rivera

Naya Rivera nei suoi ultimi istanti di vita

Naya Rivera una delle protagoniste della serie Glee è scomparsa lo scorso 9 luglio. L’attrice 33enne si trovava  col figlio di 4 anni per una gita in barca nel Lago Piru in California, ben presto trasformata in tragedia. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, hanno trovato solo il bambino in barca che dormiva, si è subito pensato la peggio. Dopo giorni di ricerche, numerosissimi i volontari intervenuti sul posto per accelerare il ritrovamento del corpo, il 13 luglio viene ritrovato il corpo di Naya. Sulla superficie che galleggiava, sicuramente era rimasta impigliata nella fitta vegetazione del posto. Il decesso è avvenuto per annegamento, l’attrice infatti sarebbe morta per salvare il figlio di 4 anni. Lo sceriffo della Contea di Ventura, California intervenuto sul posto ha subito dichiarato: “Ha usato tutte le sue forze per riportare il figlio sulla barca, ma non ne aveva più per mettersi lei in salvo” .

LEGGI ANCHE -> Ritrovato il corpo dell’attrice Naya Rivera: “Morta per salvare il figlio di 4 anni”

Naya Rivera, le diverse teorie sulla sua morte

Naya Rivera
Naya Rivera (foto dal web)

Negli ultimi giorni è stata diffuso un retroscena circa la tragica vicenda: l’attrice avrebbe tentato di chiedere aiuto. Avrebbe alzato il braccio prima che pure le sue ultime forze lasciassero il suo corpo. Tra le teorie che vi erano sulla morte, in un primo momento si era ipotizzato l’uso di farmaci rinvenuti nell’organismo dell’attrice per curare la sinusite, assunti pochi giorni prima della scomparsa. Ma ben presto anche questa teoria non ha trovato conferme dagli specialisti. La Rivera è morta per salvare il figlio. Naya Rivera è la terza protagonista di Glee a morire, stessa sorte agli attori Cory Monteithoverdose – e Mark Salling – suicidio dopo aver confermato di commettere atti di pedopornografia.

LEGGI ANCHE -> Covid, bollettino del 12 settembre: i dati di oggi

 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!