Meteo, le previsioni dal 31 agosto al 6 settembre: addio estate

Meteo

Le previsioni meteo per la settimana prossima, da lunedì 31 agosto a domenica 6 settembre, riservano sorprese: diremo addio all’estate
Durante la settimana prossima il meteo cambierà radicalmente. Le previsioni sono ben lontane da quelle di caldo africano delle ultime settimane. Lunedì 31 agosto si apre all’insegna del maltempo, una vera e propria interruzione estiva. Ci saranno forti piogge e rischio nubifragi sulla parte meridionale della Sardegna, nel Lazio (soprattutto a Roma), sull’alta Toscana, ma anche Umbria, Marche, Molise e Abruzzo. Attesi rovesci anche a Nordest dell’Italia. Il resto dello Stivale sarà soleggiato. Nel pomeriggio il maltempo si sposterà anche sulle regioni adriatiche. Al Sud rimarrà soleggiato con possibilità di annuvolamento in Puglia, Campania e Nord della Sicilia. Martedì 1 settembre però c’è già una tregua nel primo giorno dell’autunno meteorologico. Isolati temperali insisteranno nell’arco alpino a Nordest. Le temperature saranno più gradevoli. Soprattutto al Centro-Sud si avvertiranno una decina di gradi in meno.
Mercoledì 2 settembre arriverà una perturbazione che interesserà il Nord e il settore adriatico. Le piogge più intense si concentreranno, nel corso del pomeriggio poi, su alta Toscana ed Emilia. Nelle ore serali si sposteranno  anche su Romagna e coste settentrionali marchigiane. Qui potranno esserci dei veri e propri nubifragi. Abbastanza soleggiato rimarrà il Sud. Atteso per giovedì 3 settembre un vortice ciclonico che comporterà ancora una volta risvolti temporaleschi al Nord.
LEGGI ANCHE -> Oroscopo, le previsioni di Paolo Fox dal 31 Agosto al 6 Settembre

Meteo, le previsioni per il prossimo weekend

Meteo piogge
Meteo piogge (pixabay)

Per il prossimo weekend la situazione si ristabilirà. Venerdì 4 un vortice di bassa pressione scenderà  verso Sud portando condizioni instabili anche in queste regioni e in Sardegna. Mentre al Nord ci sarà il ritorno dell’alta pressione in un contesto climatico sempre molto gradevole.
Le temperature saranno più elevate invece sabato e domenica. Nel fine settimana rimarrà la possibilità di residua instabilità sui settori appenninici, ma ci sarà bel tempo su tutto il Paese. Le temperature saliranno a causa dell’espansione dell’anticiclone delle Azzorre.
LEGGI ANCHE -> Riconoscere il Covid da una semplice influenza

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!