Maltempo, piogge anche al Sud: le regioni più colpite

Maltempo

L’ondata di caldo è giunta agli sgoccioli. Pioggia e abbassamento delle temperature in tutta la Penisola: le regioni più colpite dal maltempo
I 40°C sono un lontano ricordo, da ieri notte temporali e nubifragi che hanno interessato il Nord sono scivolati lungo tutta l’Italia portando violente piogge sulle regioni peninsulari. Nelle ultime ore anche al Sud già si respira per la massa più fresca che sta portando al termine la calura in tutto lo Stivale. Quindi a metà settimana ci sarà tempo stabile e le temperature si porteranno a livelli più regolari per il periodo e scenderanno anche al di sotto della media. Ma fino al primo weekend di agosto ci sarà instabilità al Centrosud con rischio di temporali e piogge.
Rischio temporali alto al Nordest. Al Centrosud probabilità di rovesci che saranno più probabili su Marche, Umbria e Toscana, più rari su Abruzzo e Lazio e su Campania, Calabria tirrenica, Basilicata, nordest della Sicilia e nella Puglia centrale. Le temperature minime e massimo sono in calo in tutto il Paese, ci saranno picchi sui 35 gradi solo in Sicilia, Calabria e Salento. Ovunque il clima sarà più gradevole e al Nordest addirittura fresco mentre al Centronord i valori si porteranno al di sotto della media stagionale.

Maltempo: le previsioni di mercoledì 5 agosto

Maltempo
Maltempo (pixabay)

Ultime piogge mattutine sull’Emilia Romagna. Annuvolamenti passeggeri sulle regione del Nordovest, Toscana, Sardegna e Sicilia. Il rischio di temporali sarà più alto nel pomeriggio e in serata su Campania, Lazio, Umbria, Basilicata e nord della Calabria.

Le minime saranno in calo al Centrosud, lo stesso vale anche per le massime sulle regioni meridionale e adriatiche. Saranno in rialzo invece al Nord e sulla Sardegna. Ovunque non supereranno i 30 gradi.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!