La fine di un’era: la Regina Elisabetta è morta

Un comunicato ufficiale ha dato la notizia nella serata di oggi, 8 settembre 2022
la regina elisabetta è morta

La vicenda è cominciata in giornata, con la Bbc che interrompe la programmazione per trasmettere un notiziario straordinario in diretta sulle condizioni di Elisabetta. Non rimane inosservato un dettaglio, che desta molta preoccupazione: il conduttore, Huw Edward, porta una cravatta nera.

Ti potrebbe interessare anche -> L’impresa di Simone Ippolito: da Pavia a Venezia con un pedalò a energia solare

La longeva sovrana si è spenta nel castello di Balmoral, da sempre un luogo che la Regina ha a cuore. Aveva 96 anni, negli ultimi mesi la sua salute era precaria, sebbene da palazzo abbiano sempre cercato di dire meno possibile. Ecco l’annuncio ufficiale:

“The Queen died peacefully at Balmoral this afternoon”

“La Regina è morta pacificamente a Balmoral questo pomeriggio”

Davanti a Buckingham Palace, già da ore, si sono raccolti i cittadini londinesi in segno di vicinanza e affetto; e molteplici i messaggi di cordoglio sui social. È riuscita a riunire la famiglia, perché sì, tutti i figli e i nipoti, si sono recati al castello in cui era Elisabetta.

 la regina elisabetta è morta
Regina Elisabetta II e Liz Truss (Foto Instagram @TheRoyalFamily)

Proprio due giorni fa l’ultima apparizione pubblica, dopo ben 47 giorni, per il passaggio di consegne alla testa del governo britannico fra Boris Johnson e Liz Truss. Liz Truss è stata la premier n°15 dei 70 anni di regno di Elisabetta II, che si era mostrata fragile ma in piedi e sorridente, con vistosi lividi alla mano.

Carlo è ufficialmente diventato Re e si legge nel comunicato che lui e la “Regina consorte resteranno a Balmoral questa sera e torneranno a Londra domani”.

 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!