Intervista a Dani White, artista poliedrico e in continua evoluzione

Manuel Daniele, in arte Dani White, è uno dei talenti emergenti del panorama Punk Hip Hop e Urban italiano
Dani White intervista

Milanese, 29 anni, Dani White comincia il suo percorso artistico 15 anni fa approcciandosi a sonorità tipiche del  genere rap Hip Hop.
Intraprende una breve esperienza a “Sanremo Band (ed. 2015)” con la sua band, e viene accettato come concorrente a “The Voice Of Italy (ed. 2016)”, strada che non ha poi percorso, preferendo concentrarsi sulla sua idea di musica.

Partecipa poi a “Sanremo Giovani (ed. 2019)” arrivando tra i 100 finalisti . Ha avuto l’opportunità di aprire concerti di artisti molto noti nella scena Rap italiana (tra cui Fedez, Danti, Vacca, Tedua e molti altri), esperienza che gli ha dato modo di andare alla ricerca del suo sound.

Dani White in esclusiva per Futura News si racconta parlandoci di sé stesso, delle sue esperienze e dandoci qualche anticipazione sui suoi prossimi lavori.

Dani White e il suo pop urban con un pizzico di punk

Dani White intervista
                 Dani White (Foto RedBlue Music)

Partiamo dall’inizio. Chi è Dani White, come nasce il tuo stile musicale e la tua formazione artistica (a chi ti ispiri, qual è stato l’artista che più ti ha influenzato e quello che più influenza il tuo stile musicale).
“La musica è stata per me una vocazione e un ancora di salvataggio dove riesco ad esprimere tutte le emozioni che provo. Lo stile delle mie canzoni non mi piace etichettarlo ma ha molte influenze, chitarre graffianti del punk, melodie pop e testi significativi e profondi del cantautorato. Un pop urban con quel pizzico di punk che rende la mia musica e il mio personaggio riconoscibile. Non ho avuto degli idoli ben precisi, la musica mi piace tutta e senza di essa non potrei vivere!”

PER RICEVERE TANTE SORPRESE E BELLISSIMI REGALI ENTRA NELLA NOSTRA COMMUNITY, CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM!


Qual è il tuo rapporto con i talent e con Sanremo? Cosa rifaresti di quelle esperienze e quali rimpianti hai adesso riguardandoti indietro?
“I talent sono stati un punto della mia carriera ma non sono andati mai a buon fine; io stesso credevo e credo tutt’oggi che non siano la mia strada, ma penso che sono un grande trampolino di lancio se si sanno sfruttare.
Rimpianti non ne ho ma 2 anni fa partecipai alle selezioni di Sanremo e tra più di 8.000 partecipanti arrivai alle selezioni quasi finali. Sicuramente il palco di Sanremo e uno step che mi sono fissato come obbiettivo per i prossimi anni!”

Il successo di Chimera e di MD/MA e cosa ha in serbo Dani White per il futuro prossimo

Dani White intervista
                           La copertina di MD/MA l’ultimo singolo di Dani White (foto RedBlue Music)

Venendo all’attualità, i singoli Chimera e Md/Ma sono stati un successo, cosa c’è del tuo vissuto in quelle canzoni e che punto pensi siamo nel tuo processo di maturazione artistica?
“Chimera chiude un capitolo e vuole esorcizzare esperienze vissute passate, MD/MA invece apre la strada al nuovo Dani che non ha trovato mai il momento giusto di uscire e che ora è arrivato! Nelle mie canzoni c’è sempre tutto quello che ho vissuto o ho visto vivere!”

Ti potrebbe interessare anche -> Intervista ai Foyerback, da “Mi prendi per la gola” ai sogni più grandi della band

Vuoi darci qualche anticipazione sul tuo nuovo singolo? se non il titolo e la data di uscita almeno il tema trattato e cosa ci aspetterà
“Il mio nuovo singolo uscirà il 24 giugno su tutte le piattaforme digitali, il titolo è “6 gradi sotto zero” il 27 giugno uscirà il video sul mio canale YouTube, un video davvero molto significativo e con un messaggio molto forte. Il brano racconta dell’ adolescenza con i suoi turbamenti. Un amore non corrisposto. Uno sfogo dove l’ irrazionale prende il sopravvento , la rabbia e infine la speranza”.

Non ci resta che attendere pochi giorni dunque per gustarsi l’ultimo lavoro di Dani White: intanto riascoltiamo nuovamente il suo ultimo singolo. 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!