Il cordoglio per Don Roberto, ucciso a Como: “C’era sempre, per tutti”

Don Roberto Como (foto dal web)

Ucciso questa mattina a Como da un senzatetto di 53 anni, Don Roberto Malgesini era un uomo amato da molti, e sono tantissimi i messaggi di cordoglio per il prete scomparso

I messaggi di tristezza per la morte di Don Roberto Malgesini hanno accompagnato la giornata. In molti oltre ad esprimere la propria tristezza, ricordano il sacerdote come una persona generosa e assai benvoluta: una grave perdita per la comunità.

Lo stesso sindaco di Como, Mario Landriscina, ha annunciato di voler proclamare lutto cittadino, dato l’intenso impegno del sacerdote verso i più bisognosi della città. Il rettore dell’Università dell’Insubria Angelo Tagliabue, insiste sul lodare i valori di accoglienza che distinguevano Don Roberto: “Quello che è accaduto non deve far mettere in discussione il valore dell’accoglienza che ha reso don Roberto Malgesini il prete degli ultimi, dei senzatetto, dei migranti, dei bisognosi. Comunque la si pensi, l’accoglienza e la solidarietà sono concetti con cui ciascuno di noi deve confrontarsi”.

LEGGI ANCHE -> Scuola, studenti disabili senza insegnanti di sostegno: ne mancano 83 mila

Il ricordo di Don Roberto: “Aiutare il prossimo era la sua vita”

don roberto como (foto dal web)
Fiori per don Roberto (foto dal web)

Tra i vicini al prete è Giulia Fiorino, un’assistente sociale che aveva collaborato con lui e che riporta la sua testimonianza: “Era impossibile non volergli bene, tutti gliene volevano perché lui c’era sempre, per tutti. La sua vita l’aveva dedicata agli altri ed era in quel modo che trovava la sua felicità: aiutare il prossimo era la sua vita

LEGGI ANCHE -> Covid, bollettino del 15 settembre: i dati di oggi

 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!