Identificato l’autore del post razzista su morte di Willy

willy post razzista

Chi c’è dietro il post che inneggiava alla morte di Willy 

Si trattava di uno studente universitario di ventitré anni esperto di informatica e residente a Treviso. L’identità dell’autore del post razzista che si complimentava con gli assassini di Willy Monteiro Duarte, il ragazzo morto a Colleferro nel tentativo di difendere un amico, è stata scoperta grazie ad un’indagine coordinata della Polizia Postale di Roma e di Latina. Secondo il trevisano Willy sarebbe stato uno “scimpanzé” mentre i fratelli Bianchi, Pincarelli e Bellaggia venivano definiti “eroi“. Queste terribili affermazioni avevano cominciato a circolare sui social e nel giro di poche ore si era scatenata l’indignazione del web. Sul suo profilo erano fioccate segnalazioni. Il ragazzo si nascondeva dietro il nome di Manlio Germano, personaggio del film Caterina va in città interpretato da Claudio Amendola.

LEGGI ANCHE-> La morte del piccolo Evan poteva essere evitata, intercettazioni ascoltate troppo tardi

Futuranews - Identificato l'autore del post razzista su morte di Willy

Le indagini per trovare l’autore del post razzista

Tuttavia rintracciarlo non è stato semplice. Per questo la Procura di Latina, che coordinava le operazioni, ha ritenuto necessario coinvolgere degli esperti di informatica provenienti da Firenze e da Venezia. Sconcertante è l’impegno che lo studente impiegava nella sua attività di incitamento all’odio razziale: si connetteva tramite provider esteri e usava tecniche di anonimizzazione per nascondere le tracce della navigazione. Ma questo non è bastato a depistare le forze dell’ordine, che, attraverso tecniche di analisi informatica e ricostruzione del traffico telematico, hanno alla fine potuto scoprire chi si celava dietro il falso nome.  L’uomo è stato rintracciato presso l’albergo fiorentino  da cui si connetteva ed è stato deferito alla Procura di Latina che si occuperà del caso.

LEGGI ANCHE-> Morte Willy, la Finanza sequestra i beni dei fratelli Bianchi

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!