Eurovision, I Maneskin favoriti dopo le prime due prove

Eurovision Maneskin Italia

È bastato che salissero sul palco di Rotterdam per trascinare tutti con il loro stile e la loro verve. Riusciranno i Maneskin a riportare l’Eurovision in Italia dopo 30 anni?

Arrivati nello scetticismo generale, considerati tutt’al più un’ outsider dai principali bookmakers mondiali, Damiano e la sua band hanno sbaragliato tutti già dalla prima prova: con uno stage ancora da svelare del tutto, la loro energia ha fatto ballare ed ha fatto rizzare le orecchie a tutta quanta la stampa presente in Olanda
E le interviste rilasciate alla stampa estera hanno fatto la differenza: tra i pochissimi cantanti italiani (come anche del resto fu pure Mahmood 2 anni fa) a reggere un’intervista completamente in inglese, hanno anche scherzato con gli inviati stranieri e lasciato il segno anche fuori dal palco.

Quel trionfo all’Eurovision che l’Italia attende da 31 anni

Eurovision Maneskin Italia
Folla (foto pixabay)

La seconda prova dei Maneskin ha conquistato tutti, complici anche delle esibizioni non proprio convincenti nè della favorita Malta, nè tantomeno della Francia (al momento data per seconda dietro l’Italia nelle quote).
Il cambio di costume pare aver funzionato, e nel video rilasciato dal canale ufficiale dell’Eurovision si vede anche uno staging notevolmente migliorato che valorizza la già notevole performance della band.

La speranza adesso è che i Maneskin possano riportare in Italia una manifestazione che manca da 30 anni: l’ultimo capace di trionfare sul palco dell’Eurovision fu Toto Cutugnoche nel 1990 a Spalato nell’allora Yugoslavia vinse con la canzone Insieme:1992. 

Da martedì partono le semifinali: l’Italia è qualificata direttamente alla finale di sabato

Eurovision Maneskin Italia
I Maneskin all’Eurovision (foto Instagram)

Mancano pochissimi giorni al via della rassegna europea: di scena dopo un anno di sosta causata dalla pandemia, sono 39 le nazioni in gara quest’anno.
L’Italia è automaticamente qualificata alla finale di sabato prossimo come le big 5 (Francia, Spagna, Germania e Regno Unito) e l’ Olanda paese organizzatore. 

Un grande in bocca al lupo ai Maneskin nella speranza di vederli trionfare all’Eurovision. Di seguito il video della seconda prova della band: 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!