Covid, focolaio al Cardarelli di Napoli: positivi sei sanitari e 30 pazienti

Covid Cardarelli di Napoli

Aumentano i casi di Covid al Cardarelli di Napoli. Trovati positivi sei sanitari e 30 pazienti, un primario in rianimazione

Nuovo focolaio a Napoli. Nuovi casi di Covid in aumento all’ospedale Cardarelli che, ad oggi, conta un bilancio di sei sanitari e 30 pazienti risultati positivi al virus. I dati includono anche un primario, ricoverato in rianimazione, e un altro primario in isolamento domiciliare, per il quale si attende l’esito del tampone naso faringeo. Vanno aggiunti i ricoverati nella palazzina M, il padiglione interamente dedicato agli affetti da Coronavirus presso cui sono ricoverate 18 persone di cui due intubati.

LEGGI ANCHE-> Covid, bollettino del 7 settembre: i dati di oggi

Infettivologo Perrella: “I pazienti positivi giunti al Cardarelli per patologie diverse dal Covid”

“I pazienti di cui è stata rilevata la positività erano giunti in ospedale per le patologie più svariate e asintomatici – chiarisce Alessandro Perrella, infettivologo del presidio – grazie alle procedure di controllo degli accessi messe in atto dall’azienda ospedaliera, siamo in grado di conteggiare e circoscrivere i contagi, attuando prima il test sierologico e successivamente i tamponi”.

Per ciò che concerne la permanenza dei contagiati nei reparti che non hanno una vocazione Covid, l’infettivologo aggiunge: “in ogni reparto ci sono aree di isolamento per i pazienti sospetti ed è in programma la possibilità di dedicare un intero padiglione ai casi accertati”. “Siamo anche dotati dei tamponi rapidi che rilevano la presenza del Coronavirus entro 30 – 35 minuti dalla loro somministrazione e vengono utilizzati per i pazienti tempo-dipendenticonclude l’infettivologo – ma per lo screening di largo uso il tampone naso faringeo che ci fornisce risposta entro 24-48 ore rimane la migliore procedura da attuare per tutelare pazienti e sanitari”. 

LEGGI ANCHE-> Navalny è uscito dal coma. I medici: “Ancora presto per pronunciarsi”

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!