Covid, De Luca valuta nuova chiusura della Campania

Vincenzo De Luca Campania Covid

Tra 15 giorni si valuterà se limitare gli spostamenti da e per la regione Campania

Mentre il numero dei nuovi casi di Covid continua ad aumentare, il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca annuncia i provvedimenti straordinari che ha intenzione di prendere a Settembre nel caso in cui la situazione diventi più critica. Il governatore ha affermato, durante una diretta Facebook, che tra quindici giorni valuterà se limitare la mobilità intraregionale, autorizzando spostamenti solo per motivi di lavoro e salute e impedendo di fatto a chi proviene dal resto della Penisola l’accesso alla regione Campania.

De Luca si è detto infatti preoccupato dalla decisione di alcune regioni del Nord Italia di non rendere obbligatori tamponi e l’isolamento domiciliare per chi torna dall’estero. Il presidente giudica queste scelteirresponsabili” e afferma che in Campania si procederà allo screening sui rientri per tutto il mese di Agosto.

De Luca critico sul rientro a scuola e sull’obbligo delle mascherine dopo le 18

Il governatore attacca anche il Ministero dell’Istruzione, chiedendo “meno faciloneria” sull’argomento controverso dei rientri a scuola a Settembre.

De Luca propone l’obbligatorietà delle mascherine per tutti gli studenti e afferma che i controlli sulle temperature andrebbero eseguiti nelle scuole e non a casa, dove sarebbero lasciati alla discrezione delle famiglie. Infine critica il provvedimento del Governo che istituisce l’obbligo delle mascherine all’esterno dalle 18.00 senza aver prima aver predisposto un piano per le forze dell’ordine che hanno il dovere di far rispettare la normativa.

Senza controlli, sostiene il governatore, il 90 per cento delle persone continua ad ignorare le direttive. La garanzia di controlli mirati per verificare il rispetto del distanziamento sociale nei locali e negli luoghi pubblici affollati sarebbero stati, a suo avviso, più efficaci delle nuove disposizioni del Governo.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!