Covid, bollettino del 15 settembre: i dati di oggi

bollettino covid (foto dal web)

Contagi da Covid di nuovo in crescita, secondo il consueto bollettino, dopo il deciso calo di ieri (a fronte di meno tamponi): 1229 i nuovi contagi, ovvero 221 in più rispetto a lunedì. Sono invece 9 le vittime nelle ultime 24 ore

Il quotidiano aggiornamento del Ministero della Salute riferisce di un’impennata di ricoverati in Toscana e in Umbria. Netto aumento di terapie intensive in Sardegna. Ovviamente il salire dei numeri corrisponde, come al solito, a una maggiore quantità di tamponi effettuati, addirittura 80.517, contro i 45.309 di ieri. Si può dunque affermare che la crescita dei contagiati sia certamente importante, ma non drastica.

LEGGI ANCHE -> Scuola, studenti disabili senza insegnanti di sostegno: ne mancano 83 mila

bollettino 15 settembre (Foto da Ministero della Salute)
bollettino del 15 settembre (Foto da Ministero della Salute)

I 9 decessi registrati sono anche meno di ieri (erano 14) e si rileva con sollievo il numero dei guariti, più che raddoppiati: da 316 a 695. Lombardia sempre in testa fra le regioni per quantità di nuovi casi: sono 176. Segue la Liguriaa con 141 e dunque il Lazio, con 139 contagiati. I soggetti attualmente positivi in tutto il paese sono, in totale, 39.712.

L’allarme rimane alto, in generale, in tutta Europa, specialmente in Francia, dove destano molta preoccupazioni i recenti focolai nelle Università. In Gran Bretagna, d’altro canto, cominciano sperimentazioni circa un nuovo “vaccino spray”. 

LEGGI ANCHE -> Recovery Fund, l’ombra della mafia sui fondi europei

 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!