Covid: Berlusconi al San Raffaele con polmonite bilaterale

Silvio Berlusconi Covid San Raffaele

Berlusconi e la fidanzata Marta Fascina contagiati forse dai figli del leader di Forza Italia

Ieri sera, verso la mezzanotte, Silvio Berlusconi è stato ricoverato al San Raffaele di Milano per il Covid-19. L’ex presidente del Consiglio, fino a ieri in isolamento domiciliare a Arcore, aveva annunciato la sua positività al tampone mercoledì pomeriggio. Anche se non è chiaro come sia venuto a contatto con il virus, è probabile che a infettarlo sia stato uno dei figli quando lui è andato a trovarli a Capri. Anche Barbara e Luigi Berlusconi sono infatti risultati positivi come anche la sua fidanzata, la parlamentare Marta Fascina. Silvio Berlusconi era proprio ieri intervenuto telefonicamente al convegno di Forza Italia a Genova e aveva dichiarato di non avere febbre o dolori, ma proprio ieri sera le sue condizioni sarebbero peggiorate.

LEGGI ANCHE-> Berlusconi: dalla fuga di Villa Certosa al risultato positivo del tampone

La polmonite bilaterale rivelata dalla TAC al San Raffaele di Milano

Silvio Berlusconi Covid-19 San Raffaele
L’ospedale San Raffaele di Milano (foto dal web)

Si tratta tuttavia di un ricovero precauzionale dovuto alla comparsa di qualche sintomo influenzale e, anche se la TAC hanno riscontrato un principio di polmonite bilaterale tipica del Covid-19, il quadro clinico non desta preoccupazioni. La senatrice Licia Renzulli è intervenuta nel programma Agorà di RaiTre, confermando che Berlusconi non è in condizioni gravi e che, dopo essersi sentito male nella mattinata, si è già ripreso e ha passato bene la nottata. Il leader di Forza Italia si è recato al San Raffaele in autonomia e ha raggiunto la struttura camminando sulle sue gambe. Adesso è ricoverato nel settore Diamante, quello per pazienti paganti.

LEGGI ANCHE-> Ragazza incinta muore a 31 anni: ha contratto il Covid al suo baby shower

Se vuoi essere sempre informato, seguici anche su sulle nostre pagine FacebookInstagramTwitter Telegram

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!