Covid, aumentano i contagi. Intubata bimba di 5 anni

covid lockdown intermittenti

Aumentano i casi di Covid in Italia e diminuisce l’età delle persone infette. A Padova una bimba di 5 anni è stata intubata: sono gravi le sue condizioni anche se non aveva patologie pregresse
Salgono i contagiati da coronavirus in varie zone d’Italia. A Padova una bambina di soli 5 anni è stata intubata ed è adesso in terapia intensiva all’Ospedale universitario. È la prima paziente così piccola a essere ricoverata in terapia intensiva, dove ci sono in totale tre persone. Secondo quanto riferito dal Corriere.it, la bimba non soffriva di nessuna patologia pregressa e non veniva da un viaggio all’estero. La piccola è arrivata in ospedale con un’insufficienza respiratoria e anche con una sindrome emolitico-uremica, ovvero una forma di patologia che colpisce reni e sangue ed è associata solitamente a infezioni gastrointestinali. Prima di ora questo tipo di patologia non aveva avuto niente a che fare con il Covid. Se fosse dovuta dal virus sarebbe il primo caso mondiale. I medici stanno monitorando la situazione per capire se si tratta di quest’ultima opzione oppure la sindrome sia stata causata da un altro tipo di patogeni.
Secondo un report del 14 agosto dell’Istituto Superiore della Sanità, dall’inizio della crisi sanitaria del Covid ci sono stati 2.784 casi di pazienti positivi con età minore ai 9 anni, tra di loro si contano 4 decessi.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!