Ciro Migliore condivide alcuni messaggi privati scambiati con Maria Paola

morte maria paola gaglione

I fotogrammi dei momenti più belli

Ciro Migliore, a 4 giorni dalla tragedia che ha visto coinvolta Maria Paola Gaglione, la ragazza 20enne uccisa dal fratello, ha voluto condividere dei momenti intensi avuti con la fidanzata. Un modo per ricordarla e per tenerla con sé; Ciro ha pubblicato infatti alcune conversazioni private della coppia. Foto, messaggi anche vocali che i due erano solito scambiarsi. Per fare questo si è avvalso del profilo TikTok che condivide con Maria Paola. Questo collage di momenti emozionanti hanno come colonna sonora Comme si fragile brano di Gigi D’Alessio e il rapper Geolier. Poi Ciro scrive una frase dal forte impatto, sicuramente triste ma simboleggia il forte legame che vi era tra i due: Non volevo tutto questo, dovevo stare io al posto tuo.

LEGGI ANCHE -> Omotransfobia, Zan risponde alle accuse della Meloni

Ciro Migliore ricorda la fidanzata, morta per mano del fratello

https://www.instagram.com/p/CFEL3xdhSr4/

“Mi manchi, ti amo assaje” sono tanti i messaggi toccanti che si scambiava la coppia ma ancora più forte è il dolore del ragazzo. Ciro racconta come il cognato avrebbe voluto uccidere anche lui. “Abbiamo vissuto 23 giorni bellissimi, non posso mai dimenticarti amore mio”, il ragazzo ricorda con malinconia e nostalgia le giornate vissute ad Acerra, lontano da tutti gli ostacoli e vivendo solo il loro amore. Ciro Migliore ha dedicato un profilo Instagram alla fidanzata, infatti vi è attualmente solo una foto, quella di Ciro che abbraccia la sua Maria Paola, ignare di tutto quello che di tragico sarebbe successo. Paola ∞, il segno dell’infinito perché per Ciro Maria Paola rimarrà sempre nel suo cuore.

[…] Mi mancano le tue carezze. Mi manca quanto mi svegliavi la mattina a darmi fastidio. Mi manca tutto di te. Non ho mai smesso di amarti dal primo giorno che ti ho vista. Ti amerò sempre piccola mia.

LEGGI ANCHE -> Maria Paola Gaglione morta per relazione Lgbt, il fratello: “Volevo solo farla ragionare”

 

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!