Carabinieri ‘Gomorra’. Il giornalista: “Chi cresce al Sud è predisposto a delinquere”

Carabinieri Gomorra Piacenza

Il caso dei Carabinieri ‘Gomorra’ di Piacenza ha riacceso l’odio nei confronti dei meridionali con un post pubblicato dal giornalista Daniele Martinelli in cui si è lasciato andare a commenti nei confronti dei meridionali

Carabinieri ‘Gomorra’ e i meridionali delinquenti D.O.C.

Carabinieri Gomorra Piacenza
Carabinieri Gomorra Piacenza (foto dal web)

Non poteva mancare di certo il siparietto razzista e antimeridionale sulla vicenda dei Carabinieri di Piacenza. Siparietto offerto dal giornalista bergamasco Daniele Martinelli.
Sei meridionali su sei” inizia così il post incriminato a firma Daniele Martinelli che prosegue nel razzismo più becero “Ora qui nessuno dice che essere meridionale significa essere delinquente, ci mancherebbe” come del resto una rondine non fa primavera.
Però “la predisposizione a delinquere e a fare del male è solitamente propria di chi nasce, cresce e si forma al sud”.
Concetti degni delle teorie di criminologia formulate da Cesare Lombroso nell’800 che affermavano che i criminali erano tali per determinate caratteristiche anatomiche (differenti da quelle dell’uomo comune), dal fatto che si trattava di una patologia ereditaria e come ciliegina sulla torta i fattori ambientali, educativi e sociali. Teorie smentite da tempo e prive di ogni fondamento scientifico ma come notiamo sono dure a morire.

Quando la ‘toppa’ è peggiore del buco

Post Daniele Martinelli
Post Daniele Martinelli (facebook)

Ovviamente il post ha suscitato molta indignazione e così nel giro di poco l’ha eliminato e sostituito da un secondo che sarebbe dovuto essere di riparazione e che invece ha incendiato di più gli animi.
In questo secondo post, infatti, ha definito i meridionali presenti all’interno delle forze armate come dei novelli Indiana Jones che vanno alla ricerca dello stipendio fisso.

Chiedendo poi tra l’altro una riforma del metodo si selezione dei canditati “a quello che sembra un rifugio soprattutto per Meridionali in cerca di stipendio fisso, più che una vocazione alla legalità e al patriottismo”.

Daniele Martinelli Giornalista d’assalto a 5Stelle

Carabinieri Gomorra Piacenza
Daniele Martinelli e Cesare Lombroso (Foto dal web)

Giornalista d’inchiesta (come è possibile leggere nel suo blog personale) Daniele Martinelli, Classe 1969 è dal 2013 membro del gruppo comunicazione del Movimento Cinque Stelle alla Camera dei Deputati.
Inoltre, sempre quanto riportato nel suo blog, ha collaborato negli anni con il Blog di Beppe Grillo, il sito di Italia dei Valori con cui si è candidato nel 2010 alla Regione Lombardia e anche con Il Fatto Quotidiano.
A questo punto è lecito sapere come si comporterà il Movimento Cinque Stelle su quanto affermato da Daniele Martinelli, loro dipendente. Nel frattempo però lo Sportello dei Diritti di Napoli ha presentato una denuncia nei suoi confronti presso l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia. Una seconda denuncia è stata poi presentata anche dal Movimento per il Sud.
Come diceva il grande comico e scrittore napoletano Giobbe Covatta in uno dei suoi più riusciti sketch comici: “Io non sono razzista. Sono loro che sono napoletani”.

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!