Cannabis, il medico che la prescrive gratuitamente ai pazienti

Cannabis terapia

Il medico che prescrivere cannabis a 200 pazienti al mese

Ogni volta tanto una buona notizia, questa proviene da Bari dove un medico prescrivere gratuitamente a 200 pazienti la cannabis per diverse patologie. Un passo volutamente compiuto dal dottor Felice Spaccavento per sfidare l’enorme burocrazia che incombe da sempre l’Italia e soprattutto questioni delicate come appunto la prescrizione della cannabis per terapie alternative. Sul punto interviene il dottor Spaccavento il quale dichiara: “Ho iniziato a prescrivere cannabis 4 anni fa, e c’è stata una crescita esponenziale, oggi prescrivo cannabis a 150/200 pazienti al mese”.

La Puglia ha riconosciuto per legge ai pazienti affetti da alcune patologie, il diritto a farsi prescrivere gratuitamente la cannabis. Non a caso spesso i pazienti provengono da regioni anche più distanti – quali la Sicilia – per accedere gratuitamente alla terapia.

LEGGI ANCHE -> Covid, bollettino del 17 settembre: i dati di oggi

Cannabis, terapia prescritta per quali patologie

Patologie come il Parkinson, pazienti oncologici, o ancora chi richiede la stimolazione dell’appetito, sono alcune patologie per le quali la cannabis è risultata idonea. Utilissima anche per gestire il dolore e di conseguenza aiuta a vivere meglio e compiere più azioni. Il dottore auspica un futuro che accetti i derivati della cannabis per le patologie depressive o per i bambini affetti da alcuni tipi di epilessia.

La cannabis in generale dovrebbe essere – secondo il dottore pugliese – a carico del sistema sanitario nazionale. Quindi non solo gratuità per tutti, evitando così forme discriminatorie, ma aumentarne la produzione nazionale. Una manovra questa che se ben fatta potrebbe anche richiedere più forza lavoro ed un abbattimento ai costi, evitando così di importarla dai maggiori paesi produttori.

LEGGI ANCHE -> Il vaccino anti-Covid19 per il Donald Trump ‘Bis’

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!