Campi Flegrei: la decisione del Ministro Musumeci sul livello di allerta

Dopo l'incontro con i sindaci, il ministro Musumeci si esprime sull'allerta arancione nella caldera del supervulcano dei Campi Flegrei
Campi Flegrei: la decisione del Ministro Musumeci sul livello di allerta

Il Ministro della Protezione Civile, Nello Musumeci, ha dissipato oggi i timori di un possibile passaggio dall’allerta gialla a quella arancione nei Campi Flegrei, ribadendo che la situazione rimane invariata.

L’annuncio è giunto dopo un incontro pressante con i sindaci dei comuni situati all’interno della caldera vulcanica.

Circa cinquecentomila persone avevano atteso ansiosamente l’esito di questo vertice tenutosi a Palazzo Chigi nel primo pomeriggio. Le tensioni si erano acuite a seguito delle dichiarazioni del Ministro Musumeci, che aveva espresso preoccupazioni riguardo al rischio di un aumento del livello di allerta nei Campi Flegrei.

Tuttavia, al termine dell’incontro, il Ministro ha rassicurato la popolazione affermando che l’allerta per il rischio bradisismico e vulcanico resta gialla, definendo la zona dei Campi Flegrei una zona ballerina. Ha anche sottolineato che, nonostante il raddoppio del ritmo del sollevamento del terreno risalente al 2019, ciò non comporta automaticamente un innalzamento dell’allarme.

Una nuova preoccupazione è stata sollevata in merito alle emissioni di gas biossido di carbonio (CO2) generate quotidianamente insieme allo sciame sismico. Il Ministro ha richiesto un maggiore monitoraggio dell’ARPA sull’ambiente circostante.

Carlo Doglioni, presidente dell’INGV, ha confermato che, nonostante un recente rallentamento del sollevamento del terreno, è probabile che il fenomeno riprenda nei prossimi mesi.

Ti potrebbe interessare anche -> Rara aurora boreale rossa illumina il cielo delle Dolomiti e del nord Italia: il mistero svelato

Campi Flegrei: le parole dei sindaci

I Campi Flegrei restano in allerta gialla: il Ministro Musumeci conferma la situazione
Campi Flegrei (Foto da Pixabay)

 

La reazione dei sindaci dei comuni coinvolti è stata positiva. Josi Gerardo Della Ragione, sindaco di Bacoli, ha sottolineato l’importanza del chiarimento fornito dal Ministro e ha citato le conferme provenienti dalla Commissione Grandi Rischi, dall’INGV e dall’Osservatorio Vesuviano riguardo al mantenimento dell’allerta gialla.

Anche Gigi Manzoni, sindaco di Pozzuoli, ha accolto con favore la notizia, confermando che non ci sarà alcun passaggio all’allerta arancione e sottolineando la necessità di migliorare le attività di prevenzione e la comunicazione tra istituzioni e cittadini.

Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli e della Città Metropolitana, ha sottolineato l’evoluzione del processo e ha esortato alla continua vigilanza, alle attività di prevenzione e alla preparazione per eventuali situazioni più negative.

Ti potrebbe interessare anche -> Scioperi dei trasporti pubblici a novembre: tutte le date da ricordare

Il livello di allerta gialla rimane in vigore nei Campi Flegrei, ma le autorità e i residenti sono chiamati a rimanere vigili e a intensificare gli sforzi nella gestione del rischio vulcanico e bradisismico nella regione.

Foto in evidenza da Facebook @campi flegrei

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!