62enne rapina la banca con…un colpo di tosse

Rapina con tosse

Una forma alternativa per rapinare la banca

L’emergenza Covid ha letteralmente cambiato lo stile di vita di ogni essere umano. Una situazione globale che certamente verrà ricordata per molto tempo. Tante le situazioni bizzarre che si sono create in relazione al Covid, ma questa ad oggi è una delle cose più epiche e insolite avvenute; il furto con tosse.

Sembra una cosa inventata, purtroppo è realmente accaduto. Ovviamente questo fatto si è verificato in Italia, precisamente a Torino. Il protagonista di questa vicenda è un uomo di 62 anni  che ha tentato di rapinare una banca munito di colpo di tosse. La banca coinvolta nell’impresa tristemente memorabile è la filiale di Banca Sella di via Bologna, situata alla periferia nord della città.

LEGGI ANCHE -> Covid-19 e bambini: come riconoscere una semplice influenza

Furto con tosse, come è avvenuto

Rapina con tosse
Rapina con tosse (foto dal web)

L’uomo è entrato in banca: munito di mascherina, ha iniziato con dei colpi di tosse. La tosse era sempre più insistente fino a quando ha ottenuto l’attenzione di tutti, dipendenti e le persone che attendevano il turno. Il soggetto, si rivolge ai cassieri dichiarando di essere positivo al Covid. Creata la situazione di panico, minaccia di contagiare tutti i presenti e munito di bastone costringe i cassieri a consegnargli il denaro. Il malvivente riesce ad ottenere un bottino di 4.200 euro. Per evitare di rimanere bloccato nelle bussole della filiale, costringe un dipendente ad accompagnarlo. Successivamente l’uomo si è dato alla fuga. 

E’ bastato poco per essere scovato dalle Forze dell’Ordine, un personaggio già a loro noto per il medesimo reato ma con modalità più “ordinarie”. L’uomo in casa aveva ancora la refurtiva, maschera, pistola giocattolo. Il 62enne è stato arrestato per rapina.

LEGGI ANCHE -> Covid, bollettino del 12 settembre: i dati di oggi

 

 

 

 

 

 

 

­
­

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente che non riceve nessun tipo di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

Siamo una realtà indipendente
che
non riceve nessun tipo
di finanziamento.
Aiutaci a realizzare il nostro sogno,
dona anche tu

torna su
futuranews

Iscriviti alla nostra Newsletter:
per te tante sorprese!